MARCIO

stufo, stufo marcio di non essere come sono. Non mi accetto e non mi accettano. Una lunga fuga attorno a me stesso. od era tutto il mondo? l’ecumene in un giro giro tondo. troppo timido se penso e sogno, troppo scemo se socializzo, sempre troppo o troppo poco. Ma una sola cosa è troppa ormai questo dolore, questa solitudine che … Continua a leggere

PERCHE’ SCRIVERE

se tanto le nuove tecnologie spariscono i cd rom sono inutilizzabili dopo 20 anni e l’etere è per definizione etereo, e la carta, bè la carta di oggi svanisce. E cosi forse una scrittura come un pensiero fatta per non restare. Ma a volte su di una bella carta fatta di stracci e inchiostro di nero fumo lascio segni più … Continua a leggere

SONO FELICE MA NON SONO CONTENTO

E' un bene o un male? A-contento? Questa frase mi ha colpito molto nella sua semplicità, la ha detta un mio caro amico affetto da tempo da una malattia che colpisce le cellule cerebrali, rendendolo lento, non stupido, ma lento. In effetti altre volte mi ha colpito. Io a farmi lunghissime seghe mentali sul significato ultimo della vita, sillogismi filosofici … Continua a leggere

A VOLTE RITORNO

A volte ritorno, ma non sempre, stavolte si. Sono stato in giro qua e là per il mondo, o forse non mi sono mosso da qua. Ma ho viaggiato ugualmente. E' strano fare un lungo giro poi tornare al punto di partenza. Nulla è cambiato, solo io. Riparto da lì, dallo zero assoluto, con altre cose perse, altre cose quasi … Continua a leggere

in giro

sono stato in giro e torno come ogni volta un po’ sbronzo forse sono alcoolista o forse mi annoio. Solo che in giro si trova certa gente che se non bevi nonm reggi. Allora meglio unirsi alla festa bere e divertirsi, mandare in ferie il cervello e richiamarlo quando magari serve, non certo in centro per milano marittima dove le … Continua a leggere

riparto

un lungo silenzio, tante svolte nella mia vita che ho paura di stare girando in circolo. Licenziato dal tipico lavoro ben pagato serio e rispettato per buttarmi allo sbaraglio, qualche soldo, un padre che mi ha riscoperto e mi da più soldi di quanti posso spenderne. alla soglia dei trenta anni (come suona strano) mi rimetto a studiare, a vivere … Continua a leggere

della solitudine che vorrei

mi vengono momenti di tristezza, per delle cose almente piccole che nemmeno dovrei accorgermene, ma dentro di me lasciano il segno, purtroppo. Nella contunua ricerca di cosa non va in me, esploro tutti i lati della mia personalità, capisco che ci sono parti che mi mancano, altre strofizzate, altre ancora sovradimensionate. Così la mia mancanza di autostima a volte si … Continua a leggere